Passare al mercato libero dell’energia elettrica e del gas vuol dire essere liberi di scegliere da quale venditore acquistare luce o gas, e a quali condizioni. Diversamente da quanto succedeva invece in passato, quando i fornitori erano unici, come nel caso di ENEL.